giovedì 11 dicembre 2014

Le Due Città

Scusate l'assenza, ma il ponte dell'Immacolata è stato fitto di impegni, non ultima la famigerata recita natalizia dell'asilo...
Non aggiungo altro

comunque vita sociale a parte sono riuscita a terminare Le Due città o Racconto di Due Città di Dickens: premetto che ho iniziato la lettura per curiosità, perché ne conoscevo un'estratto da rimembranze scolastiche (no comment su quanti anni sono passati please!!!) ma questo romanzo si è ripresentato nei miei interessi grazie alla mitica Cassie Clare che lo cita più volte nei suoi libri.

La mia conclusione è questa: il romanzo Vittoriano è sempre e comunque favoloso, chiunque sia l'autore; ho letto le ultime 200 pagine tutte d'un fiato mentre i protagonisti andavano incontro all'inevitabile destino... Bello bello bello

Grazie anche per questo spunto Cassie!!!!

martedì 2 dicembre 2014

I Love Shopping a Hollywood


"Becky Bloomwood non sta più nella pelle, si è appena trasferita con la piccola Minnie nientemeno che a Hollywood, per stare al fianco del marito Luke che ha una nuova importante cliente, Sage Seymour, l'attrice del momento, di cui lui curerà carriera e immagine. 
Per Becky è un sogno che si trasforma in realtà, ed è più che comprensibile che sia molto gasata: è convinta infatti che d'ora in poi potrà dare una svolta decisiva al suo lavoro di personal shopper per diventare invece la stilista personale di Sage... e perché no, la stilista più acclamata e ricercata da tutte le star... E poi ci sono così tante cose da fare e da vedere! Per fortuna arriva a darle una mano Suze, la sua fedele amica di sempre, che decide di raggiungerla con il marito. Tra location alla moda, red carpet, centri di meditazione e yoga per multimilionari e set cinematografici, Becky non vuole perdersi niente, d'altra parte non esiste solo lo shopping, ma spinta da troppo entusiasmo finisce per complicarsi la vita alleandosi con la grande rivale di Sage. Luke non lo sa, naturalmente, e Hollywood non perdona. Ben presto Becky scopre che le cose non sono affatto come sembrano. Riuscirà ancora una volta a tirarsi fuori dai guai grossi nei quali si è cacciata? "

 Allora, due sono le cose, o io ho perso un po' di smalto, o lo ha perso Becky... ho faticato a terminarlo, e non sono una che ha particolari problemi con le saghe, anzi. Forse la nostra malata di shopping ne ha combinate un po' troppe fino ad oggi, o forse io sono particolarmente invecchiata da cambiare gusti letterari, ma mentre una volta avrei impiegato al massimo un paio di giorni a finire una delle sue avventure, con questo mi sono dovuta impegnare per arrivare in fondo. Temo che la Kinsella abbia spremuto un po' troppo il personaggio, e sapendo che è in preparazione l'ennesimo episodio non ho idea di cosa altro possa combinare ancora; resta un dato di fatto, Luke resta sempre un sant'uomo.... dove li vendono quelli così????

Vincitori Goodreads Choice Awards 2014

Buongiorno!!

Oggi permettetemi di gioire con voi per la vittoria di entrambi i libri da me votati ai Goodreads Choice Awards di quest'anno, che trionfano nelle loro categorie

City of Heavenly Fire di Cassandra Clare è il vincitore della categoria Best Young Adult Fantasy & Science Fiction of 2014


The Blood of Olympus di Rick Riordan trionfa invece nella categoria Best Middle Grad & Children's of 2014

Sono gli ultimi capitoli delle saghe che ho amato di più: Shadowhunters e Gli Eroi dell'Olimpo... felice io!!!!!

venerdì 28 novembre 2014

Il mio primo post riguarda un'autrice italiana scoperta per puro caso: Ilaria Marsilli. In genere diffido dai suggerimenti di Amazon, ma questa volta, un po' incuriosita dal nome nuovo, un po' per aiutare una scrittrice emergente italiana, ho voluto fare un'eccezione.

Questi i libri in questione:

 

"Aili ha quasi diciassette anni, il principe del nord ventitré. I loro destini si sono incrociati alla nascita di lei, in una locanda sul confine dei loro due regni, dove le loro madri, regine di due reami rivali, si sono rifugiate per sfuggire alla guerra che vede impegnati i loro mariti sul campo di battaglia. Aili nasce priva di vita, ma il mago che tiene nelle sue mani la dinastia reale del settentrione, sfrutta questa occasione per tessere un filo della sua tela, rianimandola tramite una magia alla quale il giovane principe si presta volontariamente donandole metà del suo cuore. Il sortilegio avrà durata diciassette anni. Entro quel momento, la giovane deve riconsegnare ciò che le è stato dato, pena la morte del ragazzo al posto suo."

una storia fitta di avvenimenti, che come al mio solito ho letto tutta d'un fiato, aiutata anche dal fatto che il libri non sono molto lunghi. I due giovani protagonisti sono tempestati di avvenimenti avversi, tanto che ad un certo punto mi fermavo a domandarmi: ed ora? che altro caspita può succedergli?
Non ha veramente nulla da invidiare alle grandi autrici straniere ben più note, c'è tutto: il grande amore, i cattivi, la guerra, le magie... chi più ne ha più ne metta; decisamente adatto per gli amanti del genere di tutte le età... e per le inguaribili romantiche come me! 

L'inizio di una nuova avventura...


Ci sono cose nella vita di cui proprio non riesci a fare a meno: per alcuni si tratta di vizi, per altri di oggetti materiali... per me è leggere. Avete presente quella strana frenesia che vi prende davanti alla vetrina di una libreria? Quello strano odore di carta stampata e di polvere che ha la vostra mensola piena di libri? Ecco! Quello è quello che contraddistingue la mia "piccola" dipendenza...
Non so se capita anche a voi, ma io non riesco ad andare a letto senza dare una sbirciata (.. vabbè una sbirciata che dura una mezz'oretta almeno anche se devi alzarti presto al mattino) al libro che ho sul comodino o al tablet che ormai contiene almeno una cinquantina di e-book, oppure leggere qualche pagina mentre aspetto che la cena finisca di cuocere, o sfogliare un pochino mentre sono in coda in macchina.... che ci posso fare? Ma in fondo, sta scritto da qualche parte che una volta diventati adulti bisogna per forza smettere di sognare? Io vivo cosi, condividendo il mio mondo reale (che amo tantissimo) con il mondo degli autori che sono nel mio cuore, e da oggi inizio a condividerlo con voi.
Sono consapevole di essere un po' sconclusionata e che salto spesso da un genere all'altro... ma il mondo è bello perché vario, giusto??

Recensione: Caraval - Stephanie Garber - Ikigai Book Challenge 2018

Buongiorno lettori, oggi parliamo del libro che ho letto per l'estrazione dell'Ikigai Book Challenge 2018 del 30 Ottobr...